fbpx

Il primo bacio – L’educazione sentimentale

l primo bacio. L’educazione sentimentale dei nostri figli preadolescenti; questo libro va letto che voi siate genitori o meno.
l primo bacio. L’educazione sentimentale dei nostri figli preadolescenti; questo libro va letto che voi siate genitori o meno.

Il primo bacio. L’educazione sentimentale dei nostri figli preadolescenti.

Questo libro va letto che voi siate genitori o meno.

Alberto Pellai e Barbara Tamborini sono esperti di educazione sesso-affettiva in età evolutiva e non sono alla loro prima esperienza nella scrittura di testi divulgativi in questo stile ma in questo libro del 2019 per me hanno creato qualcosa che oltre che per i genitori può essere usato con gli adulti per la loro educazione.

Il primo è medico e psicoterapeute dell’età evolutiva la seconda è psicopedagogista dell’età evolutiva e insieme hanno scritto un bestseller per genitori molto famoso che è “L’età dello tsunami”

il primo bacio

Due aiuti per i genitori

Certamente se siete genitori troverete due cose che vi possono supportare in modo concreto.

Da una parte avrete una descrizione comprensibile ma non semplicistica di cosa succede nei vostri figli e in voi quando la sessualità arriva, col suo primo bacio.

Dall’altra vi verranno forniti suggerimenti concreti su come approcciare i temi dell’amore e della sessualità che divampano nei giovani e non sono di certo facili per nessun genitore.

Il bello è che i due autori non hanno mai l’arroganza di pretendere l’assenza dell’errore da parte dei genitori. 

Forniscono piuttosto strumenti per vivere ciò che può accadere nel migliore dei modi.

Mettono in evidenza come le credenze e i valori di noi adulti sono più spesso l’ostacolo a parlare con le giovani generazioni e non mancano di darci suggerimenti su come sia bene riflettere e talvolta modificare le prime pur rimanendo saldi sui secondi.

Forniscono linee guida non campate per aria ma con radici nella ricerca scientifica e nella loro esperienza professionale.

Non giudicano ma non risparmiano di evidenziare le fragilità che l’attuale sistema socioculturale ha nel trattare il tema della sesso-affettività.

La cosa incredibile è il linguaggio che usano per fondere e unire in un unico argomento la sessualità e l’affettività, proprio come dovrebbe essere sempre.

Per questo lo consiglio agli adulti.

Il primo bacio è anche per voi adulti

Molto spesso siamo noi che tendiamo a disgiungere le cose, siamo noi che parliamo di sesso e di sentimenti come se fossero cose differenti.

Leggere questo libro fatto anche di racconti e di esperienze ci permette di ricongiungerci a quei ricordi dove le nostre prime esperienze corporee e del cuore erano fuse insieme.

Ci porta ad osservare con spirito critico un mondo ipertecnologico e iperattivo e ci insegna, a noi come adulti e genitori, che vi è una via di mezzo, una via adulta mi vien da dire, tra il rifiuto e l’utilizzo acritico di ciò che la modernità ci offre.

In realtà è un libro che ci insegna la responsabilità di essere adulti con le nostre fragilità, emozioni e i nostri limiti che solo se guardati non ricadranno sulle generazioni future. 

 Per questo lo si dovrebbe leggere anche se non si è genitori.

Se cercate qualcosa di altamente educativo questo testo non può mancare dalla vostra biblioteca.

Ha un linguaggio coinvolgente ed emozionante pur essendo un saggio, forse coerentemente con quanto ci suggeriscono di fare coi figli: parlare di sessualità e affettività in modo narrativo, in modo coinvolgente, perché i giovani non hanno bisogno di apprendere da noi “aspetti tecnici” né sull’amore né sulla sessualità.

Personalmente lo leggo e lo rileggo e ogni volta mi sorprendo a riflettere più su di me che sui giovani e questo fatto me lo fa inserire fra i libri a cinque stelle.

ARTICOLI SUGGERITI

Le 10 regole della ricchezza

[Parole: 2570]

Questo ebook vuole essere un aiuto a tutte le persone che vogliono usare le proprie competenze e ...

2.25

Studiare col sorriso

[Parole: 3042]

Clicca per accedere
In questo mini-libro scoprirai alcune metodologie e suggerimenti utili ...

2.70

16-Il tradimento della violenza

[Parole: 2775]

In questo e-book parleremo delle donne picchiate dai loro uomini. Donne che, shoccate, non si cap...

2.25
Anna Bernardi
Dal 1996 sono Infermiera e già dai primi anni di lavoro mi sono accorta che la parte che amavo coltivare del lavoro era quella relazionale La mia curiosità mi ha spinta verso lo studio di modi differenti e integrati del prendersi cura delle persone e il mio incontro con la Dott.ssa Balconi Loredana e il Dott. Alessandro Quadernucci e la loro Accademia del NEI(Integrazione Neuroemozionale) prima, e poi con la Dott.ssa Milena Screm e il suo modello di Breathwork e counseling a mediazione corporea  mi hanno permesso di dare forma e sostanza professionale a questa mia passione. Fra i mille corsi più o meno lunghi di mindfulness, gestione del dolore, comunicazione, master per conduzione di gruppi e gestione delle coppie in counseling ho incontrato la sessuologia che ho approfondito presso una delle più vecchie scuole di sessuologia, il CIS-Centro Italiano di Sessuologia., dove ho conseguito il titolo di Consulente sessuale dando struttura e sostegno a un ambito di cui mi occupavo da anni come professionista e come persona.