fbpx
billie eilish body shaming
billie eilish body shaming

Billie Eilish – Cuore di vetro

A pochi giorni dall'ondata di insulti ricevuti da Billie Eilish sui social. Ecco la riflessione di SEI.
A pochi giorni dall'ondata di insulti ricevuti da Billie Eilish sui social. Ecco la riflessione di SEI.

Billie Eilish “Lovely”

“Ho bisogno di un posto dove nascondermi, ma non riesco a trovarne uno vicino.

Voglio sentirmi viva, fuori non posso combattere la mia paura.

Non sono adorabile, tutta sola? 

Cuore di vetro, la mente di pietra. 

Fammi a pezzi, pelle contro ossa”

Queste parole sono di Billie Eilish. 

Billie Eilish è una star.

È una tipa tosta.
Che non guarda in faccia niente e nessuno.

Cammina per le strade di Los Angeles in canotta e shorts ed in tasca già 5 Grammy Awards.

Eppure esprime la sua fragilità e condivide nelle rare interviste il fatto che non non legge mai i commenti sui social perché la feriscono. 

Per questo motivo, Billie Eilish preferisce staccare la spina e le comunicazioni sul Web.
Preferisce combattere.
E io adoro le guerriere.

Adoro quelle anime ribelli e solitarie che esprimono con la voce graffiata da una storia turbolenta, tutto il loro dolore. Tutta la loro rabbia.

E il body shaming sta diventando una battaglia davvero troppo grande.

Troppo complicata per chi è troppo giovane e strumenti per combattere, ancora ne ha pochi.

Le armi non sono pari: perché prima, se qualcuno ti prendeva in giro aveva un impatto ridotto…tornavi a casa rotto ma i cocci potevi rimetterli in sesto. Era una cosa tra te e 20 stupidi di 15 anni.

Body shaming

Ora, deridere e ridere diventa di massa.
La tua foto arriva a milioni di persone, senza permesso.
Ora un commento di troppo riceve migliaia di likes e diventa virale.

E quel cazzo di virus, Billie direbbe così, ti infetta l’identità. Ti stragia l’autostima. Ti entra dentro e ti fa ammalare…fino a voler mollare.

Sei più forte di tutto, Billie Eilish!

E il mio appello cara Billie, va a te.
E a quelle ragazze (o ragazzi) che come te ricevono frecce sui social, in classe o per whatsapp.

Lascia che la gente parli.
Lascia che gli haters commentino.
Lascia che questi vigliacchi ipocriti con nickname di m* continuo a sparare.

Perché la tua bellezza è troppo forte e il tuo cuore ha altro a cui pensare.

Non è di vetro come pensi.
È delicato, sensibile ma batte. E batte forte.

Come le tue parole e la tua musica! 

Credimi Billie, vai avanti a testa alta e la “pancetta”, dammi retta, strapazzala con le uova a colazione.

Sei molto di più di un epiteto ingiurioso.
Sei differente.
Sei intelligente.
Sei l’esempio di forza e coraggio che in questo mondo serve, che ai giovani serve!

Continua a camminare, guardando avanti, con i tuoi capelli colorati e i tuoi testi potenti.

Perché gli haters vanno.

La musica ispira, stravolge e rimane.

Leggi anche:

ALTRI ARTICOLI DI QUESTO AUTORE

L’editoriale perfetto

[Parole: 1770]

Cos’è un editoriale? Perché è importante pianificare i contenuti sui social e sulle piattafo...

1.35
In offerta!
Best Seller
black out emozionale

Black-out emozionale

[Parole: 1581]

In questo mini libro imparerai a gestire il sequestro emotivo, in modo semplice e funzionale in o...

0.00

Questione di abitudini

[Parole: 1765]

In questo mini libro parliamo di abitudini. Le abitudini sono fasci di neuroni che percorrono lo ...

1.35
Emanuela Caiano
Esiste l'esempio. Esiste l'emozione. Esiste un nuovo modo di educare attraverso l'ispirazione. La mia missione? aiutar le persone a liberare il proprio potenziale attraverso la scoperta delle infinite risorse che risiedono dentro di sé.